This content is protected, please login and enroll course to view this content!

4 Replies to “1. Introduzione al Mandala”

  1. Ciao…sono rimasta colpita dall’affermazione “La nostra giornata può essere un mandala”, ho visto una giornata positiva e ricca di colori.
    Ho riflettuto anche sullo spunto e mi sono trovata a pensare che vorrei essere un mandala buddista che una volta completato viene distrutto. Fino a prima del tuo invito alla riflessione, il fatto che il mandala venisse distrutto mi lasciava un senso di dispiacere. Ora invece quell’ultimo gesto lo vedo come un continuo rinnovarsi per fare spazio a qualcosa di nuovo.
    Grazie

    Rispondi
    1. Grazie per la tua splendida condivisione. In effetti la distruzione del Mandala non è negativa ma è, come suggerisci tu, un continuo rinnovamento, un rendere nuove le cose ogni giorno, come noi rinasciamo nuovi ogni giorno. Grazie infinite

      Rispondi
  2. Anche a me è piaciuta molto l’immagine della nostra giornata come un mandala da costruire, su cui lavorare per dare equilibrio alle nostre direzioni ai nostri colori

    Rispondi
    1. Grazie Patrizia! Ogni qualvolta osserviamo (nel senso di guardare e rispettare) la nostra Vita e Giornata come un Mandala, troviamo un posto per ogni sfumatura e rimettiamo in ordine e bellezza avvenimenti, esteriori e interiori. E, come ricordi tu, anche tutti i nostri colori.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *